m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Scuola, prima dell'anno scolastico sono cominciati i crolli!!! (06/09/18 19:49)

A Messina viene giù un altro tetto e il sindaco dispone la chiusura di diversi plessi: nel capoluogo siciliano, diventano 35 gli istituti che non apriranno il primo giorno di scuola, con 12 mila alunni a rischio lezione. Gli edifici scolastici siciliani dotati di certificazione antincendio sono appena il 14% e ben il 65, 6%, più di 6 su 10, non è in linea con le norme antisismiche, mentre circa il 74% degli istituti non hanno effettuato alcuna verifica sismica, così come anticipato nei giorni scorsi anche sul Giornale di Sicilia. E sul fronte della sicurezza, a preoccupare è anche l'obsolescenza di alcuni istituti: quasi il 46% delle scuole siciliane è stato infatti costruito negli anni fra i secondo dopoguerra e il 1975. Un quadro non proprio felice quello che emerge dai dati elaborati dall'assessorato regionale all'Istruzione e ripresi dall'Asael, l'associazione che riunisce gli amministratori locali siciliani.Tragedia sfiorata a Campoleone, in provincia di Roma, poi dove cede il controsoffitto di una scuola primaria. Grazie all’accordo tra il Comune di Aprilia, il Comune di Lanuvio e l’Istituto scolastico, gli alunni del plesso saranno ospitati nella scuola di via Carlo Marx, in attesa che i lavori per la messa in sicurezza dell’edificio interessato dai crolli siano terminati, così come le verifiche strutturali da parte dei tecnici del Comune. In generale, per il sindacato la situazione rimane da allarme rosso: poiché appena il 5 % degli edifici in muratura ed il 15 % in cemento armato sono stati costruiti dopo il 1982, serve un immediato adeguamento delle strutture e degli impianti, sia per la prevenzione incendi che per la vulnerabilità sismica.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro