m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Il 23 gennaio giornalisti in presidio di solidarietà sotto il tribunale dove si svolge il processo a Roberto Spada per l'aggressione alla troupe di Nemo (18/01/18 18:44)

La Federazione nazionale della Stampa italiana, insieme con l’Ordine nazionale dei giornalisti, aderisce al presidio promosso per martedì 23 gennaio davanti al tribunale di Roma, a piazzale Clodio, per esprimere solidarietà al giornalista Daniele Piervincenzi e all'operatore Edoardo Anselmi, del programma Rai "Nemo – Nessuno escluso", aggrediti lo scorso 7 novembre a Ostia.Il sit-in, organizzato da Articolo21 e Rete NoBavaglio, si svolgerà dalle 9.30 alle 10.30, in concomitanza con l’udienza in merito al rinvio a giudizio chiesto dalla Procura di Roma per i due presunti aggressori della troupe televisiva, Roberto Spada e Ruben Nelson Alvez del Puerto, accusati di lesioni personali e violenza privata con l’aggravante del metodo mafioso.«Come successo anche in altri casi, assieme al Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti, abbiamo già deciso di costituirci parte civile in caso di processo. I giornalisti devono sapere che non sono soli e che nessuna "testata" potrà impedire di illuminare quello che accade in ogni angolo del Paese. Perché un'informazione libera e autorevole è in primo luogo un diritto inalienabile dei cittadini», affermano il segretario generale e il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro