m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Colombia, continua la mobilitazione. Duque opta per la strategia della criminalizzazione (29/04/21 06:19)

Il presidente colombiano Iván Duque ha criticato ieri "gli atti vandalici" registrati durante lo sciopero nazionale contro il piano di riforma fiscale da lui promosso, senza fare riferimento al comportamento pacifico della maggior parte delle decine di migliaia di persone scese in piazza nelle città della Colombia. "Quello che abbiamo visto in molti luoghi - ha sostenuto - è stato un vandalismo criminale, con danneggiamenti di infrastrutture, attacchi ad esercizi commerciali e a mezzi di comunicazione. La violenza - ha sottolineato - non risolverà nessuna delle sfide che dobbiamo affrontare". A Bogotà, Medellín, Barranquilla, Cartagena, Bucaramanga, Popayán e Pereira i manifestanti hanno partecipato a cortei e comizi, costruendo barricate e a volte sostenendo scontri con le forze di sicurezza, ma senza gravi episodi di violenza. Diverso il discorso per Cali, dove gruppi di persone con il volto coperto hanno attaccato agenzie bancarie, negozi, e persino l'edificio della Direzione nazionale delle imposte e delle dogane (Dnia), appiccando anche il fuoco a tre autobus. In mattinata, indigeni dell'etnia Misak avevano abbattuto la statua del fondatore della città, il 'conquistador' spagnolo Sebastián de Belalcázar. Questi episodi violenti ha portato il sindaco della città ad imporre un coprifuoco alle 15 locali. Nel suo discorso Duque ha difeso la riforma fiscale che prevede un aumento dell'Iva e delle tasse sul reddito della classe media, ribadendo che essa contribuirà a conservare alla Colombia l''investment grade' assegnatole dalle agenzie di rating. Negando ogni possibilità di ritirare il progetto, il capo dello Stato si è detto disposto ad ascoltare le proposte dei diversi settori che hanno partecipato alla protesta, "aprendo un canale di dialogo che ci faccia progredire insieme come Nazione". Di fronte a questa posizione, il sindacato Confederazione generale del lavoro (Cgt) ha invitato la popolazione colombiana "a continuare la protesta anche oggi giovedì". (ANSA).
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro