m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Israele, scontri e arresti durante le manifestazioni contro il governo Netanyahu (19/07/20 10:13)

Alcune decine di dimostranti sono stati fermati dalla polizia israeliana nel corso di una nuova nottata di accese manifestazioni antigovernative. Secondo la radio militare, gli incidenti fra dimostranti e reparti di polizia si sono protratti per ore a Gerusalemme, in prossimità della residenza del premier Benyamin Netanyahu, e anche nel centro di Tel Aviv. A Gerusalemme i dimostranti hanno invocato le dimissioni di Netanyahu per via delle sue incriminazioni. Le proteste organizzate a Tel Aviv, a cui hanno partecipato diversi artisti, sono state indirizzate invece contro la gestione da parte del governo della crisi del coronavirus. Rappresentanti di organizzazioni di imprenditori indipendenti hanno denunciato in particolare di non aver ancora ricevuto dal governo indennizzi adeguati. In agitazione in questi giorni anche le associazioni degli assistenti sociali e delle infermiere. Intanto, sempre oggi, nel tribunale distrettuale di Gerusalemme è ripreso il processo nei confronti di Benyamin ccccc, che è stato incriminato per corruzione, frode ed abuso di potere. A differenza della apertura del 24 maggio, il premier è stato esonerato dal comparire in tribunale perchè si tratta di una seduta tecnica. I tre giudici intendono infatti concordare con la pubblica accusa e con gli avvocati della difesa l'ordine di priorità in base al quale saranno esaminati i tre diversi dossier in questione.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro