m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Elezioni regionali, Nuovo Pci: "La legge elettorale è concepita per impedire l’accesso nell’assemblea regionale delle forze politiche di minore entità" (27/06/20 12:33)

“Prendiamo spunto dalla legge elettorale della Toscana. E’ una nefandezza. E’ concepita per impedire l’accesso nell’assemblea regionale delle forze politiche di minore entità. E’ una legge liberticida figlia dell’autonomia delle regioni che, in molti casi, ha prodotto mostri, come anche nella sanità, dove in molte realtà si è favorito la convenienza e gli interessi dei privati a discapito del servizio pubblico”.Ad affermarlo è il segretario regionale toscano del nuovo Pci, Marco Barzanti, candidato presidente alle elezioni regionali in Toscana per il suo partito, che aggiunge: “Si è visto, ad esempio, il fallimento del modello sanitario della Lombardia durante l’emergenza da coronavirus, così come si è vista la debolezza del tanto sbandierato modello toscano, in cui la sanità pubblica è stata svenduta a beneficio del privato per iniziativa del presidente uscente Rossi che, adesso, vorrebbe ergersi a paladino proprio di ciò che ha smantellato, ma non è più credibile. Questi aspetti, come molti altri, mostrano il fallimento delle autonomie regionali, che hanno prodotto profonde e gravi differenze democratiche con sistemi sanitari sbilanciati ed inefficaci e leggi elettorali diverse tra le regioni e in alcuni casi fatte apposta per conservare l’esistente”.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro