m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Brasile, in Amazzonia carceri che scoppiano: ventimila detenuti in diecimila posti (02/08/19 16:30)

La Commissione per i diritti umani (Chr) dell'Assemblea legislativa di Parà (Alepa), in Brasile, ha presentato un rapporto sul sistema carcerario locale: i dati - rende noto il portale di notizie G1 - mostrano che lo Stato amazzonico nel nord del Paese sudamericano ha più di 20 mila detenuti per appena 10 mila posti nelle carceri. Lunedì scorso, detenuti di fazioni criminali rivali hanno scatenato un massacro che ha provocato oltre 58 vittime nel penitenziario di Altamira. Durante la riunione, il presidente della Chr, deputato Carlos Bordalo, ha informato che l'Alepa seguirà le indagini sull'eccidio nonché sulla morte di altri quattro reclusi durante il trasferimento a Belem. Quello di Altamira è considerato il secondo più grande massacro avvenuto nelle carceri brasiliane dopo Carandiru, che nel 1992 si chiuse con un bilancio di 111 morti.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro