m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Turchia, monitorata dallo Stato la produzione dei contenuti Web. Per immetterli serve una licenzia speciale (02/08/19 12:18)

La Turchia ha approvato una norma che attribuisce all'autorità radiotelevisiva statale (Rtuk) nuovi ampi poteri di controllo su tutti i contenuti web trasmessi nel Paese, compresi quelli delle piattaforme di streaming come Netflix e dei siti dei media. Il regolamento, approvato dall'Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan e dai suoi alleati nazionalisti del Mhp, impone a tutti i fornitori di contenuti online di ottenere una licenza da parte dell'ente di supervisione, che ne monitorerà poi i prodotti. In caso di mancato adeguamento alle direttive della Rtuk è prevista una sospensione fino a tre mesi e, in ultima istanza, il blocco definitivo. Secondo diversi analisti, la nuova normativa rischia di aggravare la censura nel Paese, dove è già forte il controllo delle forze di governo sui mezzi di comunicazione ed è bloccato l'accesso a migliaia di siti web, compresa Wikipedia.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro