m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Ucraina, Yulia Tymoshenko accusa il capo dello Stato Petro Poroshenko di compravendita di voti (04/02/19 22:24)

Il candidato alla presidenza dell’Ucraina Yulia Tymoshenko ha accusato l’attuale capo dello Stato Petro Poroshenko di compravendita di voti, richiedendo al dicastero dell’Interno di aprire un’indagine in merito. “Ora ogni cittadino ucraino è consapevole che grazie al lavoro di Serhiy Berezenko, alleato di Poroshenko, e alla sua squadra di funzionari corrotti, è sorta una rete in Ucraina che permetterà agli elettori di ricevere fino a mille grivnie a testa”, ha affermato oggi Tymoshenko, intervenendo in parlamento. Nella giornata di oggi, l’ex premier e leader del partito Patria (Batkivshchyna) dovrebbe consegnare al ministero dell’Interno un rapporto su tali violazioni dei regolamenti in materia elettorale. “Chiederemo al ministro Arsen Avakov di svelare immediatamente tutti i dati relativi alle attività di corruzione portate avanti da Poroshenko e dal suo staff nei confronti di centinaia di migliaia di persone. Non ricordo altri casi di corruzione su larga scala di questo tipo durante un’elezione, nemmeno ai tempi di Viktor Yanukovych”, ha aggiunto Tymoshenko.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro