m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Colombia, il presidente ordina l'arresto dei negoziatori dell'Eln che si trovano a Cuba (19/01/19 18:37)

Il presidente colombiano Ivan Duque ha chiesto alle autorità cubane di arrestare i dieci negoziatori dell’Esercito di liberazione nazionale (Eln) presenti all’Avana, sede dei colloqui di pace - oggi interrotti - tra il gruppo armato e il governo di Bogotà. “Ho ordinato la revoca della sospensione dei mandati di arresto per i dieci membri dell'Eln che costituiscono la delegazione di questo gruppo a Cuba. Ciò significa l'immediata cessazione di tutti i benefici concessi loro in passato dallo Stato e l’inserimento nell’allerta rossa dell'Interpol ”, ha detto Duque in un messaggio alla nazione pronunciato ieri sera, all’indomani dell’attentato che ha colpito la scuola ufficiali di polizia di Bogotà, causando la morte di almeno 21 persone, incluso l’attentatore. Il presidente ha quindi chiesto al governo cubano di "rendere effettivo l’arresto dei terroristi che si trovano sul suo territorio e consegnarli alle autorità di polizia colombiane".
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro