m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Venezuela, Borges (ritenuto responsabile del fallito attentato contro Maduro) va a parlare del suo Paese al cospetto dell'Onu (10/09/18 14:18)

L'ex presidente dell'Assemblea nazionale venezuelana (An), il deputato oppositore Julio Borges, sarà oggi ospite del Consiglio di sicurezza (Cds) delle Nazioni Unite per parlare della situazione sociale ed economica che affronta il paese. Lo si legge in una nota di Prima la giustizia (Pj), la formazione politica di cui è coordinatore nazionale. La riunione del Cds ha come punto all'ordine del giorno una discussione sul modo in cui la corruzione è divenuta un tema trasversale che minaccia la stabilità nel mondo. Borges, assieme ad un altro "selezionato gruppo di invitati" sarà ospite dell'incontro che il Cds terrà con la cosiddetta "Formula Arria", meccanismo di dialogo informale, anche ad altre personalità e organismi interazionali. Borges è tra i più attivi sostenitori della campagna internazionale portata avanti contro il presidente Maduro. Nel 2004 fu tra i promotori del referendum con cui si cercò, senza successo, di rimuovere dall'incarico l'allora capo di stato Hugo Chavez. Nel 2005 aveva presentato la sua candidatura alla presidenza del paese, prima di cedere il posto a manuel Rosale, divento rappresentante unico delle opposizioni, poi sconfitto da Chavez. Ritenuto corresponsabile del fallito attentato contro il presidente Nicolas Maduro, Borges ha perso dall'8 agosto l'immunità parlamentare. Due giorni dopo il governo venezuelano riferiva della richiesta di arresto tramite interpol a Borges.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro