m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Ucciso in un attentato Alexander Zakharchenko, presidente della Repubblica Popolare di Donetsk. La nota del Prc (01/09/18 13:43)

Alexander Zakharchenko, presidente della Repubblica Popolare di Donetsk, è stato ucciso in un’esplosione avvenuta in un bar nel centro della città omonima. Nell'attentato è rimasto ferito anche il ministro delle Finanze Alexander Timofeyev."Questo grave atto criminale - si legge in una nota del Prc - è un attacco alla resistenza delle repubbliche del Donbass e un attacco al difficile processo di pace". Zakharchenko aveva partecipato alle trattative per la stesura dell'accordo di Minsk che le repubbliche del Donbass cercano faticosamente di attuare e che il governo ucraino non rispetta. Si tratta, sottolinea ancora il Prc, di "un attacco che rischia di infiammare gli animi in una regione martoriata dalla guerra".Secondo il Prc ci sono evidenti responsabilità di Nato, UE, USA e governi europei nell'alimentare tensioni "e sostenendo in Ucraina un governo che ha riabilitato filo-nazisti, messo al bando i comunisti, discriminato popolazione russofila"."Proprio in queste ore - aggiunge il Prc - abbiamo appreso che la nostra europarlamentare Eleonora Forenza è stata indicata come "terrorista" da un sito ucraino dopo essere già stata oggetto di richieste di estradizione per le sue missioni in Donbass".Il Prc-Se esprime le più sentite condoglianze alla famiglia del Presidente, al governo ed alla popolazione della Repubblica Popolare di Donetsk. "Continueremo a lavorare per una soluzione di pace".
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro