m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Ardea (Rm), minacce mafiose alla segretaria generale del Comune. La Fp-Cgil protesta e invita il prefetto al massimo di protezione ambientale (08/10/18 21:51)

“La Fp Cgil Nazionale esprime forte preoccupazione per la gravissima intimidazione perpetrata ai danni della Segretaria Generale del Comune di Ardea, Marina Inches. Un avvertimento di natura mafiosa - una missiva contenente un proiettile accompagnato da un biglietto con su scritto ‘Stai zitta’ - che rappresenta un chiaro e inequivocabile invito al silenzio rivolto ad una donna che ‘paga’ il suo impegno atutela della legalità e a difesa dello Stato e delle sue istituzioni”. Lo si legge in una nota della Fp Cgil Nazionale. “Come già sostenuto dalla Funzione Pubblica Cgil territoriale ribadiamo la richiesta al prefetto di Roma e al Questore di predisporre il massimo livello di protezione ambientale nei confronti della Inches e di attivarsi per individuare i responsabili di questa aggressione e consegnarli alla Giustizia. Ciò che è accaduto rappresenta l’ennesimo caso di prevaricazione di natura mafiosa in un territorio che da tempo registra livelli di inquinamento e di infiltrazione malavitosa che richiamano l’urgenza di un intervento dello Stato, a difesa di chi in quelle zone lo rappresenta e a tutela dei cittadini che quel territorio vivono. Alla dottoressa Inches va la nostra totale solidarietà: saremo al suo fianco e a tutela delle lavoratrici e dei lavoratori pubblici che ogni giorno lavorano a difesa dello Stato e delle sue istituzioni”.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro