m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Tunisia, si moltiplicano le violenze contro i giornalisti (17/01/18 23:22)

Il sindacato nazionale dei giornalisti della Tunisia (Snjt) lancia un appello parlando del "moltiplicarsi delle violenze" e delle "restrizioni" nei confronti dei reporter stranieri impegnati a seguire le manifestazioni di piazza degli ultimi giorni.Come spiega 'Radio France internationale' (Rfi), solo pochi giorni prima la denuncia dell'Snjt il capo dello Stato Beji Caid Essebsi aveva attaccato i giornalisti per aver danneggiato l'immagine del Paese all'estero: "La stampa esagera, alcune cose sono state amplificate", ha detto lo scorso fine settimana.Tali dichiarazioni secondo il sindacato avrebbero comportato un controllo piu' stretto dei reporter e il fermo momentaneo di una giornalista francese di 'Rfi', che e' stato anche interrogato. Anche l'Associazione dei corrispondenti stranieri in Africa del Nord (Nafcc) e l'ong internazionale Reporter senza frontiere (Rsf) hanno espresso preoccupazione per "l'aumento crescente delle pressioni".Le proteste in Tunisia sono scoppiate a causa delle difficolta' dell'economia, l'assenza di lavoro e le opportunita' per i giovani, problemi che nonostante la rivolta del 2011 e l'arrivo di un nuovo governo non riescono ad essere superati.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro