m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Venezuela, ribadito il sostegno dell'Alba: “Tolgano le mani dal Venezuela tutti quelli che fanno ingerenza, interventismo, e proclamano propositi cinici o ipocriti” (09/08/17 10:00)

“Tolgano le mani dal Venezuela tutti quelli che fanno ingerenza, interventismo, e proclamano propositi cinici o ipocriti”. Sono le parole usate dal rappresentante cubano Bruno Rodriguez, durante la VI riunione straordinaria del Consiglio Politico dell’Alba-TCP che si è tenuta in questi giorni a sostegno del Venezuela e della delicata situazione politica interna. Proprio in questi giorni il Venezuela è stato espulso dal Mercosul, il patto tra Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay.L'Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America-Trattato di Commercio dei Popoli (Alba-TCP) è un’organismo formato da Antigua e Barbuda, Bolivia, Cuba, Dominica, Ecuador, Granada, Nicaragua, Saint Kitts e Nevis , Santa Lucia, Saint Vincent e Grenadine, Suriname e Venezuela. L'iniziativa costituisce una piattaforma di integrazione di Stati latinoamericani e caraibici, nel segno della solidarietà, giustizia e cooperazione.Rodriguez ha sottolineato che “il popolo venezuelano ha fatto ascoltare la sua voce ed ha deciso questa rotta da seguire in queste giornate di importanza cruciale per il futuro del Venezuela e della Nostra America”. “Nonostante la guerra non convenzionale lanciata contro Venezuela, il suo popolo ha dato una straordinaria lezione di democrazia”, ha concluso. A ribadire la legalità dell’Assemblea costituente varata dopo il referendum dei giorni scorsi sono stati l'ex euro-deputato socialista Vicent Garces; il responsabile delle Relazioni Internazionali di Izquierda Unida, Francisco Perez; e la senatrice di questo ultimo partito, Vanessa Angustia.Durante il loro soggiorno nella Repubblica Bolivariana i tre rappresentanti politici hanno evidenziato la differenza dello sviluppo delle elezioni nei quartieri popolari di Caracas, dove tutto si è svolto regolarmente, in contrasto con le barricate ed il blocco delle scuole che hanno ostacolato il voto nelle zone più ricche della capitale venezuelana.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro