m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Vertice fame, relatore Onu critica "punti deboli" Dichiarazione (17/11/09 18:31)

Studenti in corteo in tutta Italia, tensioni a Milano MILANO (Reuters) - Migliaia di studenti universitari e medi hanno manifestato oggi in oltre 50 città italiane, nella giornata di mobilitazione internazionale per il diritto allo studio e a Milano, dove ci sono stati momenti di tensione con la polizia, due ragazzi sono stati arrestati. Al grido di "Education is not for sale", gli studenti di università e scuole superiori hanno sfilato da Nord a Sud, da Torino a Palermo passando per Roma, Bari e Napoli per "rivendicare il carattere pubblico dell'istruzione, che non può essere oggetto di logiche di mercato con l'entrata di privati dentro gli Atenei", come spiegano i giovani dell'Unione degli universitari in una nota. A Milano -- dove gli studenti hanno cercato di realizzare cortei estemporanei lontano dai percorsi stabiliti -- ci sono stati diversi momenti di tensione e tafferugli con la polizia. Quattro persone sono state fermate con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, e per due di loro -- entrambi diciottenni -- è scattato l'arresto, riferisce la questura. In segno di protesta, alle 15 gli studenti hanno organizzato un presidio in piazza San Babila. La Rete degli studenti medi fa sapere che l'adesione alla giornata di protesta è molto alta, con assenze a scuola fino al 70%, mentre in diverse città si sono registrate occupazioni di vari istituti. -- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia  
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro