m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Ferrovie, domani sciopero dei lavoratori degli appalti: contro i ribassi, in difesa dei posti di lavoro e per gli ammortizzatori sociali (23/09/18 16:17)

Domani sciopero nazionale del personale dipendente delle aziende che operano in appalto, per conto del gruppo Fs Italiane, nella pulizia dei treni, delle stazioni e nei servizi accessori, nella ristorazione e pulizia a bordo treno e nell’accompagnamento sui vagoni notte. A proclamare la seconda protesta sono unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Taf e Fas Confsal.I sindacati denunciano che “nel settore la crisi occupazionale è già in corso, in quanto, a causa dell’esaurimento degli ammortizzatori sociali, sono già state avviate procedure di licenziamento collettivo, mettendo complessivamente a rischio 2 mila addetti su 10 mila totali”.Al ministero del Lavoro, spiegano le organizzazioni, "spetta il compito di risolvere la questione degli ammortizzatori, la cui scadenza coincide con il giorno dello sciopero, e della validazione delle tabelle, convenute tra le parti, che stabiliscono il costo del lavoro minimo in caso di cambio appalto. Alle Fs Italiane - affermano infine le sigle - invece chiediamo, nelle procedure di affidamento dei lotti messi a gara, di non premiare l’offerta con ribassi eccessivi e di applicare, nel rispetto delle disposizioni di legge del settore, le clausole sociali e contrattuali nei continui cambi appalto che inoltre devono essere limitati”.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro