m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Sperimentazione di smart working alla Ducati di Bologna (20/09/18 18:11)

Sperimentazione di smart working alla Ducati di Bologna. Lo rendono noto i sindacati Fim-Cisl, Fiom-Cgil e e Uilm-Uil della città emilianache hanno raggiunto un'intesa - nei giorni scorsi - con la direzione aziendale della casa motoristica bolognese. La sperimentazione, vienespiegato dalle organi77a7ioni sindacali, punta «a migliorare la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro dei dipendenti» visto che lo smart working consente, per mansioni compatibili, di effettuare saltuariamente la prestazione di lavoro al di fuori dei locali aziendali, anche a casa, in un'ottica di flessibilità in termini di spazio e di tempo. L'accordo prevede che si possa lavorare in modalità smart fino a 5 giornate al mese». La sperimentazione - che coinvolgerà un dai 60 ai 100 dipendenti - partirà a ottobre «con l'obiettivo di valutare il passaggio alla fase strutturale da gennaio 2019 all'interno del contratto integrativo attualmente in discussione».Infine, concludono i sindacati, «la contrattazione su tutti gli altri temi - piano strategico, parte normativa ed economica - staprocedendo: sono già in calendario due incontri, per il 24 e 25 settembre 2018”.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro