m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Giornate del Lavoro, l'iniziativa della Cgil nazionale a Lecce dal 13 al 16 settembre (10/09/18 12:22)

“Una grande organizzazione come la nostra sceglie di confrontarsi con esponenti della politica, del mondo delle imprese, della cultura, su idee, opinioni, proposte, di contaminare e contaminarsi, per dare risposte al Paese su quelle che sono le principali emergenze. Questo sono per noi le Giornate del Lavoro”. Nino Baseotto, segretario nazionale della Cgil, ha presentato così ieri a Bari la quintaedizione della manifestazione con al centro i temi del lavoro, dei diritti e delle grandi trasformazioni sociali ed economiche, che sarà per il terzo anno consecutivo a Lecce dal 13 al 16 settembre.La presentazione delle Giornate del lavoro si è tenuta presso la sede della Giunta regionale alla presenza del presidente Michele  Emiliano, che ha espresso “gratitudine alla Cgil “per aver scelto anche quest’anno la Puglia. L’esperienza delle passate edizioni ci dice che si tratta di giornate importanti e interessanti, e il tema scelto parla di un’attualità dove il sentimento popolare va ascoltato dandorisposte ai bisogni e non alimentando le paure”.‘Democrazia è’ il titolo scelto per l’edizione 2018. “Abbiamo convinzione che il populismo non sia la risposta alla crisi della politica, ma è la negazione e l’aggravamento della crisi della politica. Vorremmo – ha spiegato Baseotto - che le Giornata del Lavoro possano essere piccolo contributo all’idea che abbiamo di democrazia, che è molto diversa: che parta dal lavoro e dalla dignità delle persone, che affronta i problemi senza fare propaganda, un’idea fondata su partecipazione e scelta di un confronto consapevole tra le persone”.Le Giornate di Lecce si concluderanno domenica 16 settembre con l’intervista di Marco Damilano, direttore de L’Espresso, al segretariogenerale della Cgil, Susanna Camusso, e vedranno tra gli altri la partecipazione del Ministro dello Sviluppo Economico, del Lavoro edelle Politiche Sociali Luigi Di Maio, e del Ministro per gli Affari Europei Paolo Savona. Come ogni anno, gli incontri e i dibattiti in programma si alterneranno a momenti di cultura, musica, spettacolo e intrattenimento. Previsti concerti, mostre e proiezioni di film.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro