m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Ilva: Fim, Fiom, Uilm e Usb proclamano lo sciopero di tutto il gruppo per l'11 settembre e dopo due ore arriva la convocazione di Di Maio (31/08/18 17:58)

Sull'Ilva i tempi stringono. E anche i sindacati, al contrario del Governo, sembrano averlo capito. E oggi hanno lanciato una mobilitazione generale di tutto il gruppo per l’11 settembre con scioperi in tutti gli stabilimenti del gruppo e presidio al Mise."Dal 6 agosto attendiamo notizie per la ripresa del negoziato e la valutazione di legittimità da parte del Ministero della gara per l’aggiudicazione del gruppo Ilva - si legge in una lettera congiunta dei tre sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil più Usb spedita anche al premier Conte -. Lunedì 27 agosto abbiamo unitariamente sollecitato il Governo a convocare tutte le parti e ad oggi non abbiamo avuto ancora risposta". Fim, Fiom e Uil nella stessa nota ricordano che le risorse finanziarie sono ormai quasi esaurite e il 15 scade l’amministrazione straordinaria.Due ore dopo l'annuncio dello sciopero dei metalmeccanici dell'Ilva, è arrivata la convocazione al ministero: i sindacati - comprese le segreterie generali di Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Usb - hanno ricevuto dal ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio la lettera di convocazione del tavolo sull'Ilva per il 5 settembre nel primo pomeriggio al ministero. Al tavolo parteciperanno la società AmInvestco, i commissari straordinari dell'Ilva e, oltre a tutti ai segretari generali e ai sindacati metalmeccanici, anche i rappresentati dei lavoratori chimici e del trasporto interessati alla vicenda per l'indotto. Convocata anche Federmanager.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro