m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Diplomati magistrali, monta la protesta. Domani la Cgil andrĂ  al Miur. I sindacati di base mantengono la data dell'8 gennaio (03/01/18 19:22)

Si allarga la protesta in vista dello sciopero dell’8 gennaio dei diplomati magitrali stroncati da una recente sentenza del Consiglio di Stato. Anche la Flc-Cgil si dice pronta alla mobilitazione, sempre che l'incontro in programma domani al Miur dovesse fallire.  Mentre l’Anief ha organizzato uno sciopero specifico della categoria insieme a Saese e Cub, con la partecipazione di Cobas e Unicobas con manifestazione nazionale presso Viale Trastevere l'8 gennaio. Parallelamente, vanno avanti tutte le iniziative giudiziarie avviate dall’Anief presso le corti europee e nazionali per superare la sentenza della plenaria. Marcello Pacifico (presidente nazionale Anief): "Le organizzazioni sindacali rappresentative non dovranno accontentarsi di una possibile fase transitoria da introdurre anche per il personale dell’infanzia e della primaria: sarebbe comunque un’ingiustizia, perché l’unica strada percorribile è che tutti i diplomati magistrale iscritti con riserva nelle GaE siano confermati nei ruoli, subito, a tempo indeterminato e determinato, anche attraverso la riapertura delle GaE per tutto il personale in possesso di abilitazione. Qualora non siano raggiunti questi obiettivi minimi, invitiamo tutti i sindacati rappresentativi a convergere unitariamente sullo sciopero dell’8 gennaio e a continuare le battaglie giudiziarie, attraverso un coordinamento dei nostri studi legali".
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro