m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Embraco ed Ericsson, domani due incontri importanti per il futuro dei lavoratori (28/01/18 21:25)

Domani, lunedì 29 gennaio, a Torino e Roma, nuovi round per due vicende difficili che coinvolgono centinaia di lavoratori. In ballo ci sono lo stabilimento del gruppo Whirlpool di Riva di Chieri e buona parte della forza lavoro del colosso delle telecomunicazioni.A Torino è previsto l'incontro fra Embraco e i sindacati all'Unione industriale. Mentre a Roma, presso il ministero dello Sviluppo, ci sarà un nuovo round della spinosa vicenda Ericsson.L'Embraco ha annunciato la chiusura dello stabilimento di Riva di Chieri, nel torinese, dove si producono compressori per frigoriferi, con 497 licenziamenti su 537 dipendenti. Il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda ha incontrato i vertici dell’azienda Embraco il 18 gennaio scorso, al termine dell’incontro dei manager della società al ministero del Lavoro. Il tavolo ministeriale con le parti sociali è già convocato per il prossimo 8 febbraio.La Ericsson ha invece riconfermato l’intenzione di ridurre la forza lavoro e di rivisitare il costo del lavoro, il tutto per rendere, secondo lei, competitiva la Ericsson Services Italia.Ad aumentare la tensione è arrivata anche l’uscita della Ericsson Services Italia dal contratto nazionale delle telecomunicazioni. Una decisione, ha spiegato la società, necessaria “a sostenere gli obiettivi di crescita dell'azienda di nuova costituzione e permetterle di affermarsi in un mercato competitivo quale quello dei servizi per reti e apparati di telecomunicazione”, ma dettata anche dall'esigenza di “adottare un nuovo regolamento aziendale”.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro