m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Sicurezza sul lavoro, tante parole di condanna poi al tavolo con il prefetto si conclude ben poco (22/01/18 20:18)

"Una cosa deve essere chiara: non ci accontenteremo di parole e intensificheremo l'azione di segnalazione e denuncia delle inadempienze e delle criticita' con l'obiettivo di vedere risultati concreti nei luoghi di lavoro". Così, in una dichiarazione congiunta, Christian Gambarelli, Roberta Turi, Vittorio Sarti, rispettivamente segretari di Fim, Fiom e Uilm di Milano, a seguito del tavolo convocato oggi dal prefetto sulla sicurezza sul lavoro."Non e' stata accolta la nostra proposta sulla necessita' di costituire, in via straordinaria e per un periodo definito, una task force con l'obiettivo di verificare il rispetto delle norme", dicono i sindacati, che rendono noto di aver posto anche il problema di come garantire al piu' presto la ripresa dell'attivita' produttiva alla Lamina Spa, "per evitare che al lutto si sommi il rischio della perdita del posto di lavoro". Sul tavolo tecnico convocato per lunedi' 29 gennaio, "dato che quello di oggi in Prefettura e' stato un confronto piu' politico cheoperativo- dicono- valuteremo con attenzione e rigore le indicazioni e le eventuali proposte che scaturiranno". Un ringraziamento poi per i lavoratori metalmeccanici "che venerdi' 19 hanno scioperato e manifestato- concludono i segretari di categoria delle tute blu- e a cui proporremo una campagna straordinaria di assemblee nei luoghi di lavoro, per raccogliere dati, problematiche ed esigenze".
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro