m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Stragi sul lavoro, scioperi di solidarietà anche a Bologna e Reggio Emilia (21/01/18 09:23)

Braccia incrociate anche a Bolognae  Reggio Emilia, per dimostrare solidarieta' con la manifestazione di Milano controle stragi sul lavoro, dove gli operai si sono uniti in uno sciopero generale e in un corteo fino alla Prefettura. Le drammatiche vicende dei giorni scorsi hanno visto la morte di quattro operai a seguito di una fuga di azoto e di un ragazzo 19enne, morto schiacciato da un tornio in uno stabilimento nel bresciano. Gli scioperi, indetti dai sindacati di categoria dei metalmeccanici Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil, hanno coinvolto diverse aziende tra le piu' importanti del territorio bolognese, tra cui Gd, Ima, Bonfiglioli, Toyota Cesab e Mec-Track. "Con le iniziative di oggi la Fiom-Cgil di Bologna- fa sapere con un comunicato- ha voluto richiamare tutti i soggetti in campo alle proprie responsabilita'". Ma la mobilitazione non finisce oggi: nei prossimi giorni, infatti, "sono previste ulteriori iniziative, anche di sciopero con assemblee sul tema della salutee della sicurezza", affinche' non venga relegato "a qualcosa di secondario e accessorio, ma che venga considerato una vera e propria urgenza di questo paese. Il diritto alla vita- conclude la Fiom- e' un bene assoluto che imprese e istituzioni debbono garantire, assicurando innanzitutto il rispetto delle leggi". Tra le aziende di Reggio in cui gli operai hanno incrociato le braccia per un'ora per richiamare l'attenzione sul tema della sicurezza ci sono Argo Tractors, Walvoil, Comer, Lombardini, Smeg, Emak, Bertazzoni, Ip Cleaning, Ardagh,, Interpump, Crown Imballaggi, Spal, Rcf, Landi Renzo, Bosch RexRoth, Padana Tubi e Dieci.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro