m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

E a Bologna licenziano gli addetti del Centro per l'impiego, quelli che dovrebbero darci una mano a trovare lavoro!!! (01/09/17 09:11)

Lavoro a rischio per 31 dipendenti dei centri per l'impiego nella Citta' metropolitana di Bologna. L'azienda Conform, che gestisce il servizio di prima assistenza a chi si presenta nei sette centri per l'impiego bolognesi, ha deciso di aprire le procedure di licenziamento per tutto il personale che opera sotto le Due Torri. Il motivo? L'appalto, gia' prorogato dalla Regione, scade a breve (30 novembre) e non e' ancora chiaro quale sara' il futuro del servizio. Lo spiega Carmelo Massari della Uil: il sindacato ha deciso di lanciare l'allarme, proclamando lo stato di agitazione e  annunciando uno sciopero per le prossime settimane. "Vogliamo creare seri disagi per fare capire l'importanza di questo servizio", spiega Massari all'agenzia 'Dire'.Il sindacato chiama in causa in prima battuta la Citta' metropolitana: "Chiediamo l'apertura immediata di un tavolo di salvaguardia occupazionale per la ricerca di soluzioni alternative", dice il sindacalista Uil. Ma e' soprattutto la Regione, sottolinea Massari, a dovere delle risposte. "Vogliamocapire se la scelta di non fare un nuovo bando e' dovuto a ragioni normative o e' una scelta di carattere politico. A quanto ci risulta e' una scelta di carattere politico: non fare piu' front-office nei centri per l'impiego con l'obiettivo di informatizzare il servizio".
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro