m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Bologna, sciopero Cobas all'istituto ortopedico Rizzoli (13/07/17 16:36)

Sciopero di tutti i lavoratori del comparto dell'Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna dalle 24 di giovedi' 20 luglio alle 24 di venerdi' 21 luglio. Lo hanno proclamato i Cobas per denunciare "l'umiliante e illegittimo regolamento sull'orario di servizio imposto dall'amministrazione" che andrebbe sostituito con "l'orario di lavoro settimanale e i turni di servizio giornalieri secondo quanto previsto dalle norme e dai contratti nazionali". Il sindacato di base denuncia poi la "disorganizzazione delle sale operatorie, che potrebbe comportare un rischio concreto sia per i pazienti sia per gli operatori sanitari" e chiede di "gestire con legittimita' e trasparenza i progetti incentivanti e le risorse economiche destinate ai lavoratori". Un altro punto della vertenza riguarda la richiesta di "rendere visibile e trasparente l'azione amministrativa e rispettare le agibilita' sindacali". Infine, i Cobas invocano la revoca delle "posizioni organizzative assegnate senza alcuna selezione dal valore complessivo di centinaia di migliaia di euro e i coordinamenti assegnati al personale tecnico e amministrativo, non previste dal contratto nazionale". Sulle scelte del Rizzoli, punta i fari anche il consigliere regionale di Forza Italia, Galeazzo Bignami, sostenendo che la giunta Bonaccini "dovrebbe procedere alla verifica delle modalita' utilizzate dall'Istituto ortopedico Rizzoli per la nomina del direttore facente funzioni della struttura complessa di Chirurgia ortopedica ricostruttiva tecniche innovative Banca del tessuto muscoloscheletrico". Bignami in una interrogazione a proposito dell'incarico affidato un anno fa, "senza presumibilmente effettuare la valutazione comparata dei curriculum degli aventi titolo", avverte che "una nomina discrezionale potrebbe presentare profili di illegittimita', in quanto potrebbe precludere un diritto alla partecipazione agli aventi titolo, in particolare se il titolo di 'facente funzione'fosse valutato dalla commissione preposta al concorso di direttore della struttura complessa medesima".Nel merito del caso segnalato Bignami domanda quindi "se si possano evidenziare eventuali profili di illegittimita' o non coerenza con la vigente normativa". Infine, riferendosi al concorso pubblico, nel frattempo indetto per la selezione del nuovo direttore della struttura complessa in questione, il capogruppo di Forza italia vuole anche sapere se la giunta regionale non ritenga opportuno evitare che il direttore sanitario dello Rizzoli, in quanto proponente del candidato poi nominato come facente funzione, faccia parte della commissione che valutera' gli ammessi alla selezione per la nomina di  direttore della citata struttura complessa. Ammessi tra i quali figura anche il professionista che ha fin qui coperto il ruolo di facente funzione.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro