m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Il Sole 24 ore cerca di superare la crisi tagliando le buste paga dei giornalisti (28/12/17 19:32)

Il Sole 24 Ore ha inoltrato al Comitato di Redazione, e per conoscenza a Federazione Nazionale della Stampa Italiana, Associazione Lombarda dei Giornalisti e Associazione Stampa Romana, una comunicazione con cui si dà la disdetta unilaterale di alcuni istituti di secondo livello, che costituisce un taglio non concordato alle retribuzioni dei giornalisti. Si tratta dell’ultimo gesto di chi naviga a vista nella soluzione di una crisi dovuta non solo alle condizioni del mercato, ma anche, in larghissima misura, a una gestione aziendale discutibile", si legge in una nota dell'Fnsi. La disdetta unilaterale riguarda voci della busta paga dei giornalisti frutto di accordi sindacali risalenti al 1986, entrate cioè a far parte della retribuzione in maniera strutturale. Si tratta per giunta di intese che non hanno scadenza naturale e che non possono essere disdettate unilateralmente, come informa il sindacato dei giornalisti. Fnsi, Alg e Stampa Romana sono solidali con i colleghi de Il Sole 24 Ore, che hanno già scioperato due giorni contro questa azione aziendale. Per il sindacato "è evidente che la trattativa cui l’azienda dice di essere pronta, e alla quale il sindacato mai si è sottratto, deve partire su altri presupposti". "È imprescindibile che questo management - continua Fnsi - ritiri la disdetta unilaterale degli accordi e metta in condizione le parti di sedersi a un tavolo per un confronto corretto e senza pregiudiziali".
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro