m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Diritto allo studio? AI Tamburi di Taranto non รจ possibile a causa dei veleni dell'Ilva (18/01/18 17:58)

Ieri e oggi scuole chiuse per ordinanza sindacale al rione Tamburi di Taranto per i Wind day, ovvero i giorni di forte vento proveniente da nord ovest, indicati sul sito di Arpa Puglia, che spinge verso il quartiere le polveri dei parchi minerali dell'Ilva, aumentando i rischi per la salute. Sono già dieci i giorni di chiusura delle scuole del rione a ridosso del Siderurgico dall'inizio dell'anno scolastico. "Dieci giorni - attaccano in una nota Francesco Nevoli e Massimo Battista, portavoce del M5S in Consiglio comunale - in cui si ripete il teatrino di bambini che non vanno a scuola, ma vanno insieme alle loro mamme in giro per negozi o stanno in strada a giocare davanti alle stesse scuole chiuse, oppure aspettano in strada gli autobus che li conducono in altre scuole fuori dal quartiere".Tra le conseguenze dei decreti sull'Ilva si inserisce "la misura - aggiungono i consiglieri - di adottare, per contenere il danno, la chiusura delle scuole durante le giornate di forte vento, che fa arrivare, sul quartiere Tamburi, un eccesso di sostanze inquinanti provenienti dall'area industriale. Niente altro è previsto, non si agisce sulle fonti inquinanti, non si riduce la produzione, non si bloccano gli impianti che possono smuovere minerali e far disperdere polveri sul quartiere". "Non si tiene conto - concludono - del dovere del sindaco di intervenire sulle principali sorgenti di emissioni, per ridurne il pericolo, e non sui cittadini di Taranto, come obbligo del suo ruolo di Autorità sanitaria della città".
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro