m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Marino (Rm), nasce una biblioteca comunale, scusate se รจ poco. Le donazioni sono tutte di rilievo (26/09/18 13:34)

Il 6 ottobre, sabato, alle ore 17.00, l’associazione Acab, in buona compagnia di numerose altre associazioni sociali e culturali delle frazioni di Marino (Rm), consegnerà ai cittadini, in primo luogo ai giovani e giovanissimi, BiblioPop “G. Rosati”. E’ e sarà una biblioteca pubblica e gratuita. Grazie sooprattutto al volontariato di numerosi compagni e amici e di numerosi operatori economici e singoli cittadini che ci sostengono con piccole indispensabili donazioni che hanno reso reale questa sede in via Ugo Bassi a S. Maria delle Mole.BiblioPop, ricordiamo nasce dalle donazioni di due importanti fondi librari, come quello di Raffaello Lello Raffo, dirigente nazionale della FIOM che ha donato al PCI affinchè lo mettese a disposizione della diffusione culturale gratuita la propria personale raccolta di libri di arte, di economia, di politica e di filosofia; e dopo altre numerose donazioni come quella della compianta prof. Barbara Giannoli e del compianto Renato Arioli, il secondo fondo, quello di Maurizio Musolino, che con modalità analoga ha consegnato al PCI con finalità di utilizzo pubblico, per studio e formazione, la propria raccolta libraria ricca di volumi sulle questioni internazionali – e segnatamente della questione palestinese - e altri testi di politica, di cultura, di filosofia."BiblioPop, verosimilmente, se ne saremo capaci, si orienterà senza dubbio a mettere a disposizione di cittadini e di giovani e meno giovani le migliaia di volumi con l’azione del prestito - si legge in una nota - ovvero, con la possibilità di lettura in sede o nel parco adiacente la ex chiesetta che ospita BiblioPop e che è ugualmente gestito da Acab. Proprio nello spirito della attività professionale e sociale di cui è stata portatrice la prof. Giselda Rosati a cui è intitolata BiblioPop".Nei piani e programmi di BiblioPop, sia per la presenza delle altre associazioni, sia per una spinta ad offrire attività, ci saranno cicli di seminari, letture e piccole performance, spettacoli compatibili con gli spazi, proiezioni di film, incontri tematici e convegni, proposte di libri con incontri con gli autori, attività ludico/culturali come gli scacchi. Di tutto ciò un ruolo forte, immaginiamo sarà svolto proprio dall’attivissimo circolo di Italia Cuba e dall’Anpi.Il programma è semplice: inaugurazione BiblioPop e apertura delle due mostre: quella di pittura di Antonio Lucignano; e quella in loop fotografico di Felice Salvati.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro