m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Cantone e le Università da chiudere al Sud, la reazione degli studenti: "Dichiarazioni vergognose per chi ha un ruolo istituzionale contro la corruzione" (19/01/18 12:32)

Ieri a Padova il Presidente dell’Autorità anticorruzione Cantone, intervenendo ad un convegno con i direttori generali delle università venete, ha dichiarato che “alcune università del sud sono diventate zavorre che forse bisognerebbe proprio chiudere”. Immediata la reazione degli studenti universitari.  "Si tratta di dichiarazioni vergognose per chi ha un ruolo istituzionale contro la corruzione. Se ci sono Atenei che rischiano di chiudere è a causa delle politiche scellerate degli ultimi governi che hanno svuotato di finanziamenti chi si trova in aree del Paese più in difficoltà." dichiara Andrea Torti, Coordinatore nazionale di Link - Coordinamento Universitario, che aggiunge: "Inoltre la provocazione di Cantone circa la necessità di “rivedere il tabù del valore legale del titolo di studio” conferma che il magistrato sia andato ben oltre il suo ruolo ma abbia indicato la necessità di avere un sistema universitario con Atenei di serie A e atenei di serie B, dove il valore del titolo di studio non è garantito dallo Stato ma dai diversi corsi di laurea che competono tra loro. Si tratta del disegno che abbiamo sempre contrastato di privatizzazione e svuotamento del ruolo sociale del nostro sistema universitario che così diventerebbe mero veicolo delle disuguaglianze esistenti nel Paese. Per noi il sistema universitario deve essere volto al dialogo col territorio, con il quale deve instaurare relazioni propositive e positive capaci di ridurre le disuguaglianze sociali ed economiche esistenti. L’introduzione dei superdipartimenti, i cui finanziamenti sono andati per il 59% al nord, è stata l’ultima misura che ha progressivamente svuotato di finanziamenti, docenti e studenti gli Atenei del sud Italia: non serve chiudere gli Atenei o discutere del valore legale del titolo di studio ma rivedere radicalmente queste politiche. Il sistema universitario deve essere rifinanziato e i fondi ordinari distribuiti in modo da finanziare chi è stato penalizzato in questi anni" conclude Andrea Torti.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro