m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Editoria, a Otranto dieci anni di inchieste giornalistiche raccontate attraverso il fumetto (17/08/17 09:36)

Iniziera' con il Festival Giornalisti del Mediterraneo, dal 6 all'8 settembre a Otranto (Le), il tour italiano con cui Round Robin presentera' 10 anni di inchieste e racconti a fumetto. Per tutta la durata del Festival, sara' possibile incontrare i giornalisti e visitare una mostra allestita tra i vicoli di Otranto. "In questi anni- si legge in una nota- la Round Robin si e' imposta nel mondo dell'editoria italiana per aver voluto mettere assieme firme del giornalismo italiano e fumettisti". Ad Otranto nelle sere del 6, 7 e 8 settembre saranno proposti, alla presenza degli autori, "Trattate Male", di Laura Bastianetto e disegnato da Valerio Chiola, "L'Alleato Azero", scritto da Luca Manes per ReCommon con i disegni di Claudia Giuliani, e "Pippo Fava, lo spirito di un giornale", scritto da Luigi Politano e disegnato da Luca Ferrara.Si tratta di "tre lavori molto diversi tra loro. Tre inchieste giornalistiche raccontate come in un film. Tre storie che mescolano il mondo dell'informazione assieme al graphic novel, diventando dei veri e propri casi letterari". "Trattate Male" e' "la storia di 17 ragazze nigeriane costrette a prostituirsi. Una storia vera, che parte da un naufragio del 2009 avvenuto nel canale di Sicilia, in cui alcuni uomini si disperano per aver perso un 'carico' di donne destinato al mercato della prostituzione". In "L'Alleato Azero" e' descritta invece "una vicenda attualissima e drammatica in cui attivisti e avvocati vengono messi a tacere". Infine "Pippo Fava, lo spirito di un giornale" ripercorre "la vicenda che porto' all'assassinio del giornalista Giusepe Fava, a Catania". Con gli autori, ogni sera, interverra' un altro ospite: si iniziera' con Mimmo Lombezzi (Il Fatto Quotidiano), poi Maurizio Paglilunga (Ordine nazionale dei giornalisti) per chiudere con Stefano Natoli (Il Sole 24 Ore). 
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro