m.ControLaCrisi.org - (visualizza versione completa)

Amanto, domani l'ultima udienza per il processo del Teatro alla Scala. "Il sindaco di Milano non ha mai espresso una parola" (29/04/21 16:01)

Domani 30 aprile ci sarà l’ultima udienza del processo che vede imputati 3 dirigenti del Teatro alla Scala e un rappresentante del Centro Diagnostico accusati della morte di 10 lavoratori. I famigliari delle vittime, associazioni e comitati, costituiti parti civili, attendono da tempo una giustizia che non arriva mai e una presa di posizione di vicinanza e solidarietà, nonché sempre richiesta di giustizia da parte dell’attuale presidente della Fondazione Teatro alla Scala, e cioè il sindaco Giuseppe Sala, "che finora davanti a questa tragedia che ha colpito i lavoratori e gli artisti del teatro lirico più importante del nostro Paese e che continua a mietere vittime è rimasto in silenzio", come si legge in un comunicato firmato da un gran numero di associazioni tra cui Medicina democratica e il Comitato per la difesa della salute nei luoghi di lavoro e nel territorio. I firmatari ricordano "la strage di lavoratori, tecnici, cantanti e musicisti, causata dall’amianto presente in tutti gli ambienti, respirato per decenni non solo da chi ci ha lavorato, ma anche dai frequentatori e dal pubblico ignaro".Alle 9.30 è stato organizzato un presidio a cui parteciparanno i cittadini e i rappresentanti delle seguenti associazioni e organizzazioni sindacali: Comitato Ambiente Salute Teatro alla Scala, Medicina Democratica Movimento di Lotta per la Salute ONLUS, Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio, Associazione Italiana Esposti Amianto, CUB info e spettacolo.
Chi Siamo | Webmaster: Luciano Ferraro